OTO MELARA, BATTISTINI (M5S): “DAL PD ATTACCHI STRUMENTALI. NON SI GIOCA SULLA PELLE DEI LAVORATORI!”

“È brutto che Raffaella Paita e Juri Michelucci (Pd) tentino di strumentalizzare e creare un attacco ad altre forze politiche giocando sulla pelle dei lavoratori. Non si fa. Sul lavoro non si scherza!”

Lo scrive, sulla propria pagina Facebook, Francesco Battistini, portavoce del MoVimento 5 Stelle in Regione Liguria sul caso OTO Melara.

Battistini parla di “attacchi strumentali da parte di chi fino ad oggi è rimasto immobile” e spiega: “L’Ordine del Giorno che abbiamo redatto, come MoVimento 5 Stelle, assieme alla Lega Nord, ha un solo scopo: aiutare i dipendenti e rilanciare lo stabilimento partendo dal presente per arrivare al futuro, investendo su linee diversificate in modo da creare una produzione robusta e capace di reggere gli urti di probabili crisi future”.

Il portavoce pentastellato invita poi tutte le forze politiche a convergere gli sforzi in questa battaglia chiave per il territorio spezzino.

“Vorrei che ci si unisse quando si parla di lavoro e non che si alzasse inutile polvere. Bene l’iniziativa del Senatore Massimo Caleo (PD) che, subito dopo aver appreso di questo Ordine del Giorno, ha deciso di attivarsi per cercare di far arrivare la commessa ad OTO Melara e lo ringraziamo già da ora se vorrà farsi promotore, qualora lo ritenesse giusto, della richiesta di maggiori investimenti sullo stabilimento della Spezia al fine di creare quella diversificazione delle linee produttive da cui tutti trarrebbero giovamento.

In chiusura Battistini invita i consiglieri Paita e Michelucci a “sotterrare l’ascia di guerra politica e a pensare, per una volta, solo al bene della comunità”.

MoVimento 5 Stelle Liguria