L’OLANDA CI RIPROVA: REFERENDUM ANCHE SUL TTIP?

Sarà l’Olanda a fare saltare il tavolo del TTIP ? E’ ancora prematuro per dirlo, ma di sicuro i cittadini olandesi confermano di avere a cuore le decisioni politiche del proprio Paese.

Dopo il referendum consultivo dei giorni scorsi sull’accordo di associazione tra UE e Ucraina, il popolo olandese ha infatti iniziato la raccolta firme per una consultazione pubblica sul TTIP.

Al momento si tratta di una semplice petizione online, ma considerando che in pochi giorni sono state raccolte più di 100 mila firme (a fronte delle 300 mila necessarie), viene naturale immaginare che anche qualora Stati Uniti e Unione Europea raggiungessero un accordo sul TTIP, i cittadini olandesi potrebbe spegnere i sogni di gloria di lobby e multinazionali.

Un trattato commerciale, prima di entrare in vigore, deve infatti essere ratificato dai Parlamenti di tutti e 28 i Paesi. Pur trattandosi di un referendum consultivo, il Governo olandese non potrà ignorare l’opinione dei suoi cittadini, specie se inequivocabile!