GRONDA, SALVATORE: “CARO DORIA, É TROPPO TARDI. NOI LO DICIAMO DA ANNI”

Come un pugile suonato, il sindaco Doria prende atto a distanza di cinque anni di come la Gronda sia un progetto inutile, dannoso e non necessario, come il MoVimento 5 Stelle ripete da sempre. È l’ennesimo voltafaccia di un sindaco che ormai la faccia l’ha persa davanti ai cittadini.

Nel 2012 era stato eletto a Tursi grazie anche ai voti dei contrari alla Gronda, salvo tradirli platealmente votando a favore dell’opera. Oggi arriva, come un fulmine a ciel sereno, l’improvvisa quanto tardiva retromarcia, agli sgoccioli di un mandato fallimentare.

Caro Doria, ora è troppo tardi. Avrebbe dovuto pensarci prima, in Aula, quando aveva davvero la possibilità di fare gli interessi dei cittadini. Le parole le porta via il vento, ma i genovesi non dimenticano.

Alice Salvatore, portavoce MoVimento 5 Stelle in Regione Liguria