Sfollati zona rossa, Salvatore: tassa sulla plusvalenza? Una fake news

NEL DECRETO SI DICE CHIARAMENTE CHE GLI SFOLLATI NON PAGHERANNO QUELLA TASSA

Alla notizia secondo cui agli sfollati della zona rossa del Ponte Morandi sarà richiesto di pagare la tassa per la plusvalenza derivante della vendita dei loro immobili, risponde la capogruppo in Regione Alice Salvatore, che dichiara: “Quella tassa non c’è!”.

“Nell’articolo 3 del Decreto Genova, infatti, è chiaramente specificato che tutti i contributi, indennizzi e risarcimenti connessi al crollo del viadotto non concorrono alla formazione dell’imponibile ai fini Irpef“, spiega la capogruppo, che aggiunge: “A chi sta strumentalizzando la situazione degli sfollati della zona rossa, diffondendo peraltro notizie false, diciamo che farebbero meglio a concentrarsi su problemi concreti”.

Gli sfollati stiano tranquilli – sottolinea Salvatore -: la vendita degli appartamenti della zona rossa al Comune di Genova è esentasse. Non c’è plusvalenza. Comunque, chi avesse dubbi in merito o non avesse ben capito il Decreto Genova, si rivolga agli Uffici del Commissario: che hanno la competenza per richiedere un’interpretazione inequivocabile all’Agenzia delle Entrate”.

MoVimento 5 Stelle Liguria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *