Ospedale di Rapallo, Tosi e Solari: i privati non sono la soluzione

“L’Assessore Viale e l’ASL 4 facciano una volta per tutte il quadro della situazione del personale in servizio presso l’ASL del Tigullio e si rispetti il voto del Consiglio regionale per il potenziamento del Punto di primo intervento dell’ospedale di Rapallo“. Così, il consigliere regionale Fabio Tosi.

“La notizia di oggi sull’impasse della privatizzazione degli ospedali del Ponente non ci sorprende affatto: emergono nuovamente, come c’era da aspettarsi, tutte le criticità che comunque sono sempre esistite sull’ingresso dei privati nei nostri ospedali. Realtà che, si sa, sono più interessate a far quadrare i propri conti che assicurare un servizio pubblico degno di questo nome che rispetti le regole del welfare in ambito sanitario”, spiega il consigliere.

“L’unica forza politica che si è sempre dichiarata contraria all’ingresso dei privati nell’ospedale di Rapallo è il M5S, coerente da 6 anni – dichiara il consigliere comunale Federico Solari -. L’attuale amministrazione uscente, invece, ha cambiato idea in base al vento: convintamente contraria fino a pochi mesi, ora che si presenterà alle elezioni comunali con la Lega eccola magicamente a favore! Una sorprendente (si fa per dire) giravolta”.

“Ma d’altra parte, perché sorprendersi? L’ospedale di Rapallo è sempre stato usato (e abusato) per le campagne mediatiche di una certa vecchia politica: c’è chi in passato ebbe a dire che era come un ‘figlioccio’ e come tale andava trattato, e chi invece pur professando lo stesso amore lo sfrutta come bacino elettorale”, conclude Tosi.

MoVimento 5 Stelle Liguria

MoVimento 5 Stelle Rapallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.