Ranitidina, Salvatore: verificare ritiro di tutti i prodotti che la contengono

“I farmaci contenente ranitidina, utili per contrastare disturbi diffusi come l’acidità di stomaco, i reflussi e le ulcere e dunque usati da migliaia di cittadini della nostra regione, sono stati ritirati dall’Agenzia del Farmaco. In particolare, fa sapere l’AIFA, vi sono quelli prodotti dalla ditta indiana Saraca Laboratories. Ad allertare l’Agenzia, la presenza di una particolare molecola (nota come ‘NDMA’) che è stata classificata come sostanza probabilmente cancerogena per l’uomo. Questo, stando anche all’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC) dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)”.

“Ci preoccupa il silenzio dell’assessore competente Viale e speriamo che stia immediatamente verificando che le farmacie liguri abbiano ritirato dal commercio tutti i prodotti contenenti ranitidina“. È una situazione grave, che colpisce tantissime persone, e che soprattutto hanno bisogno di chiarimenti su cosa fare ora. Oltre al medico curante, sono le istituzioni locali a dover dare indicazioni certe sulla situazione”.

A dichiararlo è la capogruppo regionale Alice Salvatore, che aggiunge: “Come M5S, vigileremo affinché le direttive dell’Agenzia del Farmaco siano rispettate: la salute al primo posto“.

MoVimento 5 Stelle Liguria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.