Privatizzazioni ospedali Cairo e Albenga, Melis: si torni al modello vincente, la sanità pubblica

PRIVATIZZAZIONI OSPEDALI CAIRO E ALBENGA, MELIS (M5S): “PIANO SCRITTO MALE, PORTATO AVANTI MALISSIMO E CONCLUSOSI PEGGIO. SI TORNI AL VERO MODELLO VINCENTE: SANITÀ PUBBLICA” 

Il piano redatto per l’affidamento ai privati è stato il più grande buco nell’acqua di questa Giunta: scritto male, portato avanti malissimo, conclusosi peggio. Dire che lo diciamo da anni è ormai irrilevante. Ora quello che conta è ripartire con una nuova programmazione sanitaria che metta al centro le strutture ospedaliere e la loro specializzazione in quadro di sanità pubblica vera”, dichiara il consigliere regionale Andrea Melis commentando la decisione del Tribunale amministrativo regionale in merito all’assegnazione della gestione dei due ospedali di Albenga e Cairo Montenotte al Galeazzi.

La bocciatura da parte del Tribunale è clamorosa e totale su più fronti – continua -: secondo i giudici infatti, tra le varie motivazioni, l’impossibile sostenibilità di costi e budget indicati nell’offerta, nonché le difficoltà dei collegamenti per i pazienti lombardi e piemontesi che dovrebbero raggiungere i due nosocomi, ritenuti troppo lontani da aeroporti importanti”.

“Basta privatizzazioni fatte con i piedi – conclude Melis -, che in questi anni hanno provocato solo un impoverimento del nostro territorio. L’opportunità c’è, e si presenterà alle prossime elezioni regionali”.

MoVimento 5 Stelle Genova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.