Toti non accosti chi si macchia di atti vandalici con chi chiede il Reddito

VANDALISMO, MOVIMENTO 5 STELLE LIGURIA – “SE TOTI È COSÌ CERTO DELL’IDENTITÀ DI CHI HA IMBRATTATO I VETRI DEL PALAZZO REGIONALE, LI DENUNCI. MA NON ACCOSTI CHI SI MACCHIA DI ATTI VANDALICI CON CHI CHIEDE IL REDDITO. “VERGOGNA!” LO DICIAMO NOI A LUI”

“Il Governatore della Liguria ancora una volta insulta i cittadini più bisognosi: definire “soliti teppisti” chi chiede il reddito è offensivo e dimostra una scarsa conoscenza delle reali difficoltà di chi quel reddito lo percepisce per sopravvivere. Chi imbratta e lorda le nostre città è certamente ignorante, e senza dubbio queste persone farebbero meglio a impiegare il proprio tempo in altro, ma da qui ad affibbiare loro un’etichetta politica ce ne corre. Inaccettabile poi dichiarare che siano richiedenti o percettori del reddito di cittadinanza. Il Governatore comunque sembra certo dell’identità dei vandali: immaginiamo allora che le telecamere fossero in funzione e che si possa dunque identificare chi si è macchiato di un atto così incivile, altrimenti non si spiega l’assoluta certezza con cui Toti lancia accuse”, dichiara il Gruppo 5 Stelle in Regione Liguria commentando la nota del presidente.

MoVimento 5 Stelle Liguria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.