Asl5 allo sbando, Ugolini: Toti risponda del proprio operato

ASL5, UGOLINI (M5S): “LA SANITÀ SPEZZINA È ALLO SBANDO: PERCHÉ REGIONE NON SI RENDE CONTO DELLE CRITICITÀ? TOTI RISPONDA DEL PROPRIO OPERATO”

La Spezia, 8 luglio 2021 – “Oggi, la sanità spezzina scende in piazza per manifestare: le carenze del sistema sono ogni giorno più evidenti e pagare sono i cittadini e i professionisti che temono di non poter curare come si deve i loro pazienti. Manca il personale, i posti letto sono carenti, i servizi sono insufficienti”.

Lo dichiara il consigliere regionale del M5S Paolo Ugolini.

“Le problematiche che affliggono l’Asl5 non sono una novità: sulla grave carenza di personale nello spezzino avevo pronte diverse interrogazioni. Non si è potuto affrontare l’iter in Aula per l’ennesima assenza dell’assessore competente, che a suo dire aveva di meglio da fare che rispondere”, spiega il consigliere.

“Toti eviti di nascondersi dietro presentazioni e conferenze stampa per fare vetrina: quella del Waterfront di Levante, ad esempio, poteva risparmiarsela! Non bastava Bucci? Venga in Consiglio regionale e risponda alle nostre interrogazioni. E non ci vengano a dire, quelli della maggioranza, che in sua vece avrebbero potuto rispondere gli assessori delegati: a noi non interessano le risposte preconfezionate lette peraltro senza convinzione. I cittadini vogliono certezze e ora a chiederle sono i professionisti, preoccupati per lo stato di salute dell’Asl in cui operano”, conclude.

MoVimento 5 Stelle Liguria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.