Asl4, Tosi: a fine marzo scadono 148 contratti

SANITÀ, TOSI (M5S): “IN ASL4, A FINE MARZO SCADONO 148 CONTRATTI A TEMPO DETERMINATO: REGIONE INTENDE RINNOVARLI?”

Genova, 2 febbraio 2022 – “Personale sanitario in Asl5 carente come più e più volte denunciato dal collega Paolo Ugolini; medici e infermieri in Asl2 allo stremo come riportato anche oggi dal Secolo XIX; contratti in scadenza in Asl4. Insomma, manca davvero poco per far filotto verso il disastro. E mentre dagli ospedali della regione arriva il grido di dolore di chi quotidianamente affronta la pandemia con turni massacranti e senza certezze, il presidente di Regione nonché assessore alla Sanità si preoccupa di andare in Tv per l’ennesima intervista. Qualcuno dica a Toti che Roma è lontana anni luce dalla Liguria e che i cittadini aspettano risposte e non solo promesse nel solco del “ci stiamo lavorando”.

Lo dichiara il capogruppo regionale del M5S Fabio Tosi, primo firmatario di un’interrogazione a risposta immediata sulla scadenza dei tempi determinati del personale Asl4 che verrà discussa martedì prossimo.

“In base ai dati in nostro possesso, ci risulta che in Asl4 sono in essere e assunti con contratti di tipo interinale o tramite convenzioni esterne con scadenza il 31 marzo 2022 un totale di 148 professionisti sanitari, tra cui 27 infermieri, 46 Oss, 4 operatori tecnici, 6 fisioterapisti, 16 amministrativi e ben 49 medici”.

“Cosa succederà a fine marzo? Considerato che il bilancio di previsione dell’Asl4 non è stato approvato dalla Giunta regionale e visto che il disavanzo corrisponde a più di 6 milioni di euro, chiediamo all’assessore competente di riferire in Aula chiarendo se i contratti in essere verranno tutti nuovamente rinnovati”.

“Sulle gravi mancanze della Sanità ligure, ci siamo sempre esposti in prima linea, e anche questa volta, se mai dovesse essere certificata una mala gestione di servizi alla cittadinanza, non mollerei di un centimetro la presa. E ribadisco: la Liguria ha urgentemente bisogno di un assessore in grado di dedicarsi a tempo pieno alla sanità e non di uno stratega di cose romane”, conclude Tosi.

MoVimento 5 Stelle Liguria


ASL4, TOSI (M5S): “I DATI SONO ALLARMANTI E SE NON SI INTERVIENE LO SCOTTO LO PAGHERANNO I CITTADINI”

Genova, 3 febbraio 2022 – “Le preoccupazioni che abbiamo manifestato nella giornata di ieri, sono confermate dai dati: poco importa la differenza tra 111 e 148. Il problema c’è, è reale e se non si interviene per tempo, lo scotto lo pagheranno i cittadini. C’è una cronica carenza di personale sanitario e a breve si rischia un ulteriore deficit, visto che a fine marzo scadranno svariati contratti a tempo determinato, attivati peraltro con i fondi Covid per sopperire a una mancanza pregressa. Cosa dicono i dati? Che negli ultimi due anni, in Asl4 sono andati in pensione 26 dirigenti medici (più 3 che si sono dimessi volontariamente), 23 amministrativi, 36 infermieri, 27 Oss/ausiliari, 15 figure varie tra tecnici di radiologia, di laboratorio, della prevenzione, di anatomia patologica, ostetriche, operatori fisioterapisti”.

Lo dichiara il capogruppo regionale del M5S Fabio Tosi, che aggiunge: “C’è poi il dato delle previsioni per il 2022: siamo solo ai primi di febbraio e i numeri relativi alle quiescenze in Asl4 ci dicono che a breve se ne andranno ulteriori 14 dirigenti medici (di cui 2 per dimissioni volontarie), 9 amministrativi, 16 tra infermieri e Oss/ausiliari, e altre 6 figure varie. Se la matematica non è un’opinione, il quadro è fosco”.

“Voglio rassicurare tutti i colleghi eletti ed espressione del territorio di Asl4: non ci siamo “intestati” il pensiero di cittadini, medici, infermieri e Oss. Quanto riferisco va ben oltre il “pensiero”: sono le testimonianze dirette di chi le carenze le subisce quotidianamente, operatori e cittadini. In virtù del quadro esposto, propongo di affrontare la questione tutti insieme ed evitare possibili scenari che mai nessuno si sarebbe immaginato. A buon intenditor, poche parole”.

MoVimento 5 Stelle Liguria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.