Criminalità, Tosi: Destra impari a non farne questione di razza

ODG SISTEMI DI DIFESA, TOSI (M5S): “LA DESTRA IMPARI A BOLLARE UN CRIMINE COME TALE E A NON FARNE SEMPRE UNA QUESTIONE DI RAZZA” 

Genova, 22 febbraio 2022 – “Il gruppo regionale meloniano oggi ha tentato di far passare un testo francamente irricevibile: nella premessa dell’ordine del giorno in merito alla dotazione di sistemi di difesa (taser e body cam) alle forze dell’ordine e alla polizia municipale, la compagine di destra ha inficiato il testo con i soliti esempi razzisti, citando persone di varia nazionalità. Giustamente l’Aula è insorta e siamo lieti che la prima firmataria dell’odg abbia cassato quella parte di testo. Averlo emendato, però, non è stato un atto di “signorilità”, come più volte detto in Aula dalla maggioranza. Semmai, con rara consapevolezza, la consigliera si è resa conto di aver oltrepassato un limite che non depone a favore di un rappresentante delle istituzioni. Mai avremmo potuto votare favorevolmente il testo originale: il colore della pelle e la nazionalità di chi delinque, non rendono più o meno esecrabile il crimine commesso. Questo, infatti, resta e come tale va condannato”.

“Al netto del merito di proporre un ammodernamento delle dotazioni agli agenti di polizia, riteniamo che andrebbero considerate anche altre criticità purtroppo imperanti: penso soprattutto alla retribuzione non equa con tutti i rischi che derivano dall’essere un uomo o una donna delle forze dell’ordine”.

Così, il capogruppo regionale del M5S Fabio Tosi.

MoVimento 5 Stelle Liguria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.