Asl5, Ugolini: sotto organico del 30% rispetto alle altre Asl

ASL5, UGOLINI (M5S): “SANITÀ SPEZZINA È SOTTO ORGANICO DEL 30% RISPETTO ALLE ALTRE ASL LIGURI. REGIONE NON COGLIE URGENZA: SERVE PIANO ASSUNZIONI CREDIBILE IN GRADO DI COLMARE IL GAP”

Genova, 1° marzo 2022 – “I numeri sono impietosi: come denunciato dal sindacato dei medici ANAAO, l’Asl5 riceve puntualmente una disparità di trattamento economico rispetto alle altre Asl liguri. Lo si evince facilmente anche dal report dettagliato delle carenze di medici nei singoli reparti. Parliamo di 16 posti da medico vacanti a Medicina d’Urgenza-Pronto Soccorso; 6 posti da medico vacanti nel reparto di Rianimazione; 8 posti da medico vacanti complessivamente nei reparti di medicina della Spezia e Sarzana; 4 in Radiologia; 3 in Ortopedia; 3 in Dermatologia; 3 in Pediatria; e 4 in Ginecologia”.

Lo denuncia il consigliere regionale del M5S Paolo Ugolini, che nell’odierna seduta consiliare ha interrogato l’assessore competente per sapere se Regione intenda intervenire urgentemente in Asl 5 per garantire livelli minimi di assistenza nelle strutture ospedaliere e la salute pubblica dei cittadini.

“Regione Liguria sembra non cogliere l’urgenza e il nocciolo della questione: la nostra Asl purtroppo non è appetibile. Chi vince un concorso nello spezzino, non appena vede le condizioni in cui deve lavorare, preferisce chiedere il trasferimento verso altre Asl, anche nelle regioni limitrofe. Grave poi che si continui a operare con assunzioni a tempo determinato, che mal si conciliano con chi cerca stabilità e non appena la trova, comprensibilmente se ne va”.

“Risultato: la sanità spezzina è sotto organico del 30% rispetto alle altre Asl liguri. Un’emergenza nell’emergenza. Inutile leggere note preconfezionate che sostanzialmente dicono nulla: Regione si attivi invece da subito con un piano di assunzioni che risolva le criticità della trascurata Asl 5 spezzina”.

MoVimento 5 Stelle Liguria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.