Ucraina, Tosi: accogliere nei nostri ospedali i bambini oncologici

UCRAINA, TOSI (M5S): “REGIONE LIGURIA SI ATTIVI, SE POSSIBILE, PER ACCOGLIERE NEI NOSTRI OSPEDALI I BAMBINI UCRAINI ONCOLOGICI”

Genova, 3 marzo 2022 – “Nei giorni scorsi, Regione Liguria ha detto di esserci per la popolazione dell’Ucraina, e in particolare per tutte le donne e i bambini in fuga dalla guerra: “siamo pronti ad accoglierli – ha scritto il presidente in un post del 28 febbraio -, ci siamo messi a disposizione della Protezione Civile Nazionale che a breve ci darà le sue direttive per fornire un aiuto concreto e una speranza a queste famiglie”. Bene, è il minimo e condividiamo. Ma chiediamo anche che Regione si attivi al più presto, con tutti gli strumenti che può mettere in campo, per accogliere in alcuni nostri ospedali i bambini ucraini sottoposti a cure oncologiche. Ricordo che dall’ospedale pediatrico di Kiev, è arrivato il grido d’allarme di una dottoressa che ha in cura i bambini malati di cancro: la stessa riferisce che le cure sono state interrotte e che se non riprenderanno al più presto, rischiano di morire. A Genova abbiamo l’eccellenza del Gaslini, si trovi un accordo e si portino in salvo quei piccoli, due volte vittime di un destino amaro e profondamente ingiusto”.

Lo dichiara il capogruppo regionale del M5S Fabio Tosi.

MoVimento 5 Stelle Liguria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.