Autostrade, Tosi: Regione incoerente sui cantieri

AUTOSTRADE, TOSI (M5S): “REGIONE INCOERENTE SUI CANTIERI. CHIEDONO “CONSAPEVOLEZZA” PER I DISAGI DA QUI AL 13 APRILE. MA NEL 2020 SI STRACCIAVANO LE VESTI AL MINIMO DISAGIO”

Genova, 26 marzo 2022 – “Surreali, le dichiarazioni di Toti e Giampedrone in merito ai cantieri in autostrada in vista degli stop per il lungo ponte tra le festività pasquali e l’8 maggio (con in mezzo, guarda caso, anche l’Euroflora 2022): un giorno dicono “bianco” e un giorno dicono “nero”, secondo convenienza. Ma non è con la convenienza personale e di partito che si governa una regione. L’ultima frase che più di tutte, ancora una volta sottolinea la loro totale mancanza di coerenza è: “dobbiamo però essere tutti consapevoli che le prossime settimane fino al 13 aprile saranno assolutamente complesse e difficili, con lavori e scambi di carreggiata anche molto impattanti sul traffico”.

“Ricordiamo però bene come si sgolavano nell’estate del 2020, all’epoca del Conte 2: non passava giorno senza gli strali del presidente di Regione e del suo fido assessore contro il Governo, come se questo fosse stato responsabile dei disagi. Quando poi sono riusciti a farne parte, le loro lagnanze si sono dissolte come neve al sole. Da mesi, infatti, hanno cambiato linguaggio. Platealmente, peraltro. Ora si chiede comprensione, consapevolezza, accettazione dei disagi. E lo si fa, inoltre, a scatola chiusa, perché da sempre chiediamo quali accordi fanno Regione e Autostrade in merito ai cantieri. Ma non sarà mai possibile averne contezza perché notoriamente di queste riunioni non esiste verbale”.

Lo dichiara il capogruppo regionale del M5S Fabio Tosi.

MoVimento 5 Stelle Liguria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.