Nuovo forno crematorio a Staglieno, Ugolini: Comune vuole procedere senza tavolo regionale

NUOVO FORNO CREMATORIO STAGLIENO, UGOLINI (M5S): “GIUNTA COMUNALE VUOLE PROCEDERE SENZA ATTENDERE LAVORI TAVOLO REGIONALE”

Genova, 12 luglio 2022 – “Il Comune di Genova ha deciso e intende andare avanti per la propria strada, avviando la procedura per l’affidamento in concessione della progettazione, costruzione, gestione ed esercizio del nuovo tempio crematorio di Staglieno. Il tutto senza degnare i Comitati di un doveroso confronto e, quel che è peggio, senza attendere il parere del gruppo di lavoro, annunciato a suo tempo dall’assessore regionale competente, dedicato alle questioni del nuovo tempio crematorio. Curioso che la Giunta comunale decida di procedere senza attendere il parere regionale: cosa bolle in pentola? Intanto, i cittadini e i comitati che li rappresentano subiscono l’ennesimo diktat dall’alto e temiamo dovranno subire anche gli effetti dell’ennesima, nefasta servitù”.

Lo dichiara il consigliere regionale del M5S Paolo Ugolini, primo firmatario dell’interrogazione discussa oggi in Aula. 

“Invitiamo il Comune a sospendere l’iter e ricordiamo peraltro che i comitati hanno depositato una diffida a procedere, chiedendo che sia immediatamente avviato un confronto con la Regione al fine di partecipare al tavolo istituito”, conclude.

MoVimento 5 Stelle Liguria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.