Cinghiali, Ugolini: caccia non risolve il problema

CINGHIALI, UGOLINI (M5S): “LA PRESSIONE VENATORIA NON RISOLVE IL PROBLEMA

Genova, 19 luglio 2022 – “Questa mattina in Consiglio regionale, ci siamo dovuti sorbire l’ennesimo monologo fazioso del centrodestra ligure sulla nostra presunta crociata a favore dei cinghiali. In merito, il consigliere che ha preso la parola ha peraltro richiamato malamente e scorrettamente il mio intervento della scorsa seduta consiliare. Il livello della maggioranza, su questi e altri temi, tocca ancora una volta il fondo. Quanto ho dichiarato martedì scorso, infatti, non è affatto una battaglia “per i cinghiali”: è semmai un impegno “per il territorio”. Francamente stupisce come concetti di semplicissima comprensione non vengano recepiti da chi occupa posizioni di rilievo nelle istituzioni”.

Lo dichiara il consigliere regionale del M5S Paolo Ugolini, replicando alle critiche.

Pensare che la caccia sia l’unica via per risolvere il problema dei cinghiali nelle aree abitate è sbagliato e lo hanno affermato più volte anche autorevoli esperti. Uno fra tutti, il professor Andrea Mazzatenta della Facoltà di Medicina veterinaria dell’Università degli studi di Teramo, che ne ha parlato approfonditamente in un’audizione informale in Senato presentando la propria relazione”. 

“Perché non si ragiona invece di soluzioni alternative? Per contenere la popolazione di cinghiali, infatti, gli esperti da tempo suggeriscono la sterilizzazione, per il quale il Governo ha persino stanziato 500.000 euro: i migliori progetti regionali, inoltre, riceveranno fino a 250.000 euro. Ma non ci risulta che la Regione Liguria abbia partecipato. Per contenere le azioni dannose all’agricoltura e alle proprietà private, esistono le recinzioni elettrificate, i sistemi di sensori e dissuasori, i cassonetti antiribaltamento. La caccia è invece la risposta sbagliata, perché gli spari altro non fanno che spingere i cinghiali a cercare riparo in città, dove non ci sono spari”.

“Concetti base, di facile comprensione, che tuttavia la destra non vuole ascoltare semplicemente perché ha un debito elettorale con i cacciatori”, conclude Ugolini.

MoVimento 5 Stelle Liguria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.